Decorazione in finto legno Villa Mylius Ge

Dopo aver creato la struttura in acciaio inox è stato modellato a mano libera l’imitazione di tronco utilizzando una malta cementizia.

Villa Mylius è una villa ottocentesca circondata da un parco ornato da lunghe balaustre in finto legno oltre a loggiati e finte grotte secondo il gusto dell’epoca. La villa, il cui nome originario è Villa Figoni, fu costruita da Federico Mylius nel 1875 nel residenziale quartiere di Carignano a Genova, ancor oggi il suo imponente loggiato si può ammirare da Corso Aurelio Saffi. Le decorazioni in finto legno caratteristiche delle balaustre del parco risultavano particolarmente deteriorate e gran parte di esse ( circa un centinaio di metri lineari) dovevano essere completamente ricostruite. Per il loro ripristino si è deciso di  seguire il metodo originario.

La prima fase di demolizione è stata seguita da una fase di costruzione in acciaio inox della struttura portante, saldando le varie parti secondo il disegno originale. La struttura è stata ricoperta da una prima stesura di malta cementizia per farli apparire come un’intreccio di tronchi, ulteriormente modellati per prepararli ad un’ultima stesura di malta.

La decorazione a finto legno si ottiene stendendo a mano libera piccole porzioni di malta sovrapposte in modo da farli apparire come tronchi di pino marittimo, albero comunemente preso come modello per questo tipo di decorazioni.

Lavoro ultimato nel 2009